banner vinilos 1

Benvenuto nel Blog degli stickers murali


promozione 3x2

giu

13

Adesivi pareti: un nuovo look per la casa, l’importante è scegliere bene!

By admin

Gli adesivi pareti sono la soluzione giusta per esser alla moda

Basta avere uno dei tanti adesivi pareti per poter arredare e abbellire anche solo una stanza della propria casa, per entrare in un circolo vizioso e non uscirne più! In realtà la moda degli adesivi pareti sembra esser contagiosa e irrefrenabile, un po’ come i tatuaggi: una volta fatto il primo è difficile non passare al secondo.
Il mercato degli adesivi pareti segue la moda e le tendenze, tanto nei colori, quanto nei temi scelti. Restano sempre gli intramontabili che, come le canzoni d’autore, non stancano mai e anzi suscitano forti emozioni!

Anche gli adesivi pareti, almeno quelli attualmente in commercio sono in grado di emozionare: basta scegliere tra i tanti quello giusto, per riuscire, ad esempio, a chiedere in sposa la compagna e farlo attraverso un percorso di scritte che dall’ingresso porti alla camera da letto dove il futuro sposo, potrà far trovare una scatolina con dentro l’anello.
Semplici da applicare, gli adesivi pareti potranno esser sostituiti e senza il rischio di rovinare l’intonaco. Tra i modelli in voga, ci sono le gigantografie in vinile. Aziende esperte e specializzate nel settore, offrono anche la possibilità di decidere le dimensioni degli adesivi pareti, in base alle quali varia il prezzo e, in un certo senso, l’effetto!

Decorare e rinnovare le pareti di casa diventa sempre più semplice e decisamente economico rispetto alla tradizionale pittura. Le frasi celebri dei film o quelle passate alla storia , sembrano esser tra gli adesivi pareti più venduti.
Generalizzare non va mai bene. Se è vero che gli adesivi pareti sono facili da applicare, non sempre lo è per la loro qualità. Il consiglio è di spendere un po’ di più ma esser sicuri a abbellire con adesivi pareti non nocivi, che realmente non danneggino il muro e che siano resistenti.

La qualità sta anche nella scelta del materiale. Il vinile, ad esempio, è uno tra i più apprezzati anche per rivestire vetrine, automezzi, superfici purchè lisce. Gli adesivi in vinile, così come in generale altri adesivi pareti, non sono applicabili su muri grezzi o muri verniciati con finitura a rustico. Ci sono diversi tipi di vinile in circolazione, alcuni di minor qualità, che possono esser soggetti ad usura, cambiando forma e perdendo colore già dopo un anno. E’ bene ricordare che, spesso dietro ad un affare, si nasconde una grande fregatura! Il consiglio è perciò quello di privilegiare la qualità alla quantità, e godere più a lungo del risultato ottenuto.

giu

13

Adesivi pareti: appartamenti sempre più in sintonia con uno stile di vita sedentario

By admin

Per le nuove generazioni più volubili ed incostanti, gli adesivi pareti rappresentano la soluzione

La moda degli adesivi pareti si è presto diffusa in Italia e nel mondo, consentendo a molte persone di arredare con facilità appartamenti ed attività commerciali. Il motivo della sua rapida diffusione, risiede certamente nella convenienza economica di questa risoluzione, semplice ed originale al contempo. Ma dove nasce? Chi per primo ha utilizzato gli adesivi pareti per decorare le mura del proprio appartamento?

Sembra che i primi adesivi pareti , risalgano agli anni settanta. Si può infatti affermare che la nuova tendenza, sia figlia del classico poster cartaceo woodstockiano, ritraente rockstar ed icone del cinema di successo. Le nuove generazioni però, a differenza dei giovani hippies e figli dei fiori che spopolavano all’epoca, essendo molto più volubili e meno affezionate agli idoli moderni, preferiscono avere la possibilità di rimuovere l’immagine attaccata alla parete in qualsiasi momento. Ecco così il boom dei wall stickers, disegni riprodotti su carta plastificata adesiva, applicabili autonomamente, in piena sintonia con la società dei consumi e della comodità.

Colorati, in bianco e nero, piccoli, grandi, gli adesivi pareti sono belli da vedere, e non richiedono il possesso di grande senso artistico. Anche una persona con scarsa dimestichezza nelle arti figurative infatti, potrà decorare la propria abitazione con gusto, grazie agli abbinamenti predefiniti di adesivi pareti, disponibili sia online, sia presso gli appositi rivenditori.

L’esperienza dimostra che gli adesivi pareti, sono in grado di riempire in modo intelligente e raffinato, spazi vuoti difficilmente arredabili, correggendo inestetismi con i quali talvolta, erroneamente ci si rassegna a convivere. Un murales di Keith Haring ad esempio, essendo composto da più componenti, piccole ed interscambiabili, può adattarsi ad aree differenti, prestandosi alle configurazioni più disparate. Si potrà infatti decidere di disporre i simpatici omini stilizzati, orizzontalmente, verticalmente, in diagonale, in cerchio, o di disperderli tra i vari angoli della camera, se non addirittura in stanze separate.

mag

30

Adesivi pareti: nuove tendenze e consigli utili

By admin

In tempo di crisi ammirare un panorama mozzafiato si può, con gli adesivi pareti

Facili da applicare, sicuri per la salute dell’uomo e per gli intonaci degli appartamenti, sono i simpatici adesivi pareti, pensati per dare colore agli spazi domestici, rendendoli ancora più personali e originali.
L’arte del decoro non conosce confini e, con adesivi per pareti supera l’immaginazione di chi, qualche decennio addietro, pensava al massimo di cambiare colore alle pareti, in tempi lunghi e solo per necessità vista la fatica e i costi tanto di realizzazione, quanto di pulitura post ritinteggio.

Ad oggi, le offerte di adesivi pareti non si contano più, sono sempre più originali e personalizzabili. Tanti modelli anche per la primavera/estate 2013, nella quale predominano adesivi pareti con richiami alla natura, che danno spazio alle parole, che ripropongono monumenti importanti o panorami mozzafiato, o ancora immagini che si adattano a determinati ambienti, come ad esempio adesivi pareti per cucine, bagni, camere da letto, soggiorni e studi.
Una novità decisamente chic sono gli adesivi pareti con specchi , sottilissimi e senza cornice, proposti nelle forme più strane. Molto apprezzati anche quelli riempitivi che ripropongono accessori d’arredo, mobili, consolle e finanche appendiabiti e portaombrelli, oltre alle linee in vinile, un materiale apprezzato e utilizzato per la decorazione di veicoli, legno e pareti.

Indipendentemente dalla fantasia e dal motivo scelto, l’applicazione e la manutenzione accomuna tutti gli adesivi pareti. Una volta scelto quello che più si addice all’ambiente che si è deciso di abbellire è bene pulire la parete con un panno asciutto al fine di eliminare qualsiasi residuo o presenza di polvere, in modo da ottenere un risultato degno delle aspettative. Eseguita la prima operazione di pulizia, si passa alla rimozione della parte posteriore degli adesivi pareti e, a seguire, l’applicazione degli stessi.

Un’operazione che richiede mano ferma ma decisa, pena la formazione di bolle d’aria che vanno ad incidere negativamente sull’aspetto generale degli adesivi pareti. Per eliminarle, è bene rimuovere i vari adesivi pareti e riattaccarli. Si potranno così eliminare le bolle più grandi e completare il lavoro cercando di spingere le piccole bolle rimaste verso l’esterno. Una volta applicati la pulizia risulterà semplicissima e necessiterà di una spugna, dell’acqua e un po’ di sapone neutro.
Se l’acquisto viene fatto mediante web, gran parte dei siti propongono una sezione dedicata ai consigli utili e, solo quelli altamente specializzati, mettono a disposizione dei video tutorial, che completano il kit inviato unitamente agli adesivi pareti, con istruzioni cartacee da seguire passo passo, basandosi sul concetto che, per come ideati, anche gli adesivi pareti per la loro semplicità non richiedono specializzazioni.

mag

23

Stickers murali: il vintage batte i fiori di loto

By admin

Stickers Murali - il vintage batte i fiori di lotto

Design emozionale ed elementi grafici del passato, rendono gli adesivi murali vintage, il simbolo dei sentimenti nostalgici attuali

Una vespa cinquanta, un iguana, un ramo fiorito, uno sciame di farfalle, delle bolle di sapone o perché no, Audrey Hepburne. Quali tra queste originali raffigurazioni preferireste avere in camera da letto? Probabilmente un appassionato di motori non avrebbe dubbi nello scegliere il primo degli stickers murali citati, allo scopo di assecondare la propria passione e contemporaneamente ricreare un’atmosfera vintage, densa di ricordi in bianco e nero. Tuttavia la stessa Audrey Hepburne, icona senza tempo, richiama alla memoria gli anni perduti, riuscendo a rappresentare lo splendore di un’epoca, segnata profondamente dal suo stile inconfondibile.

E’ dunque che evidente che il vintage, che è in grado di coinvolgere ed influenzare inevitabilmente gli stili di vita attuali, riproponendo un particolare momento storico della moda, del costume e del design, oggi arriva nelle case con gli adesivi murali.

Stickers retrò e vintage, ispirati alle tendenze del passato, rappresentano infatti la nuova tendenza, amata soprattutto dagli estimatori del passato. Mediante l’utilizzo di determinati elementi grafici, colori predefiniti, e un design emozionale, questi adesivi murali, possono facilmente evocare sensazioni nostalgiche, miste a rimpianti, riguardanti un’epoca vissuta che non tornerà. Tali oggetti, personaggi, icone del cinema e della musica, sono la testimonianza dell’evoluzione sociale avvenuta nel corso del tempo e ricordarli, oltre ad essere diventato trend, pone l’accento su un presente forse poco appagante.

E’ forse questo il motivo che spinge a decorare le stanze del proprio appartamento con stickers murali dalla grafica “effetto carta” per esempio, particolarmente diffusa negli anni 50/60, quando ancora non era stata introdotta la plastica: sia le buste della spesa, sia i packaging erano di stoffa o cartone. Vecchie cartoline, francobolli, giornali, fotografie in bianco/nero o effetto seppia, dall’aspetto vissuto, contribuiscono a rendere gli ambienti caldi e passionali, molto di più dei fiori di loto, le farfalle e le bolle di sapone.


Spedizioni    |    Avviso legale    |    Condizioni di Utilizzo    |    Mappa del sito    |    Conntatto    |    Tabella dei colori