banner vinilos 1

Benvenuto nel Blog degli stickers murali


promozione 3x2

lug

31

Differenze tra adesivi murali, stickers e fotomurali

By admin

Adesivi muraliQuella del disegno è una dote che non tutti hanno. Ma è possibile sperimentare e dare sfogo alle proprie potenzialità artistiche anche in altri modi. Con gli adesivi murali per esempio, o gli stickers attacca e stacca, introdotti negli ultimi anni e molto apprezzati da chi, per mancanza di tempo o di talento, non possa arredare la casa armandosi di pennelli o di matita.
Attenzione a non confondere gli adesivi murali con i fotomurali. Mentre i primi si differenziano dagli stickers solo per le proprietà adesive, questi ultimi sono delle vere e proprie foto, riproduzioni a grandezza reale, di personaggi, paesaggi o in ogni caso soggetti fotografati nella vita reale. Le icone più usate sono sicuramente le star della musica. In particolar modo Madonna, Freddy Mercury, Jim Morrison, David Bowie, Michael Jackson, Louis Armstrong. Hodrey Hepburn, Merlyn Monroe, James Dean, Al Pacino ed Humphrey Bogart, sembrano invece essere i più amati nel mondo del cinema hollywoodiano.
Gli adesivi murali, detti anche stickers, sono invece dei disegni standard, reperibili in varie dimensioni e tonalità, a colori o in bianco e nero, da applicare sulle pareti del salotto, della camera da letto, o perché no, in cucina o in bagno. Lo scopo consiste essenzialmente, nel riempire in modo divertente e semplice, gli angoli più spogli del proprio appartamento, sollecitando amici e conoscenti a guardarsi intorno con curiosità.
Per ciò che concerne i fotomurali invece, potremmo distinguerne due tipologie: quelli in carta e quelli in tessuto. Nel primo caso, l’immagine stampata su carta, andrà successivamente incollata sulla parete con uno strato di colla specifica.
Il secondo tipo si differenzia ulteriormente dagli adesivi murali modern, avvicinandosi molto di più al principio della carta da parati. Senz’altro più resistente, la rappresentazione, andrà premuta e srotolata sulla parete con il supporto di un apposito rullo. Il tessuto è studiato appositamente per conservare la forma.

giu

28

Dal disegno industriale al design: gli adesivi pareti diventano un culto

By admin

Di adesivi pareti ormai in giro se ne trovano di tutti i tipi, forme, colori e dimensioni.

Tuttavia trovare wall stickers di design, che incontrino anche i gusti degli arredatori più esigenti, non è sempre facilissimo. Talvolta infatti, gli adesivi pareti di produzione industriale, non soddisfano le aspettative di chi desideri decorare il proprio appartamento in modo originale, seguendo lo stile del mobilio.

A questo scopo nascono gli adesivi pareti di design, innovativi, eleganti, raffinati, perfetti per ogni tipologia di ambiente. E’ possibile reperire online un’ampia gamma di adesivi pareti di design, per adulti e bambini. I più ricercati sono quelli che consentono di scatenare la fantasia grazie alle forme stravaganti, e ai colori sgargianti, ispirandosi a sagome di soggetti classici o a profili di paesaggi.

Ogni stanza potrà così essere abbellita da adesivi pareti ad hoc. Una poesia in camera da letto, un disegno stilizzato in bianco e nero in salotto, un fondale marino tridimensionale nella stanza dei bambini ed immagini riprendenti il tema culinario in cucina. Il design è anche il giusto rimedio per il bagno, spesso trascurato perché poco spazioso e difficilmente arredabile. In questo caso gli adesivi pareti per il box doccia costituiscono una novità assoluta, mentre specchi finti e cornici anticate accontenteranno gli amanti del vintage.

Quello degli adesivi pareti di design, sta diventando un vero e proprio culto, in grado di attirare l’attenzione di diverse generazioni. Sempre più di frequente infatti, durante manifestazioni fieristiche di vario genere, capita d’imbattersi in splendidi esempi di adesivi pareti, introvabili nei negozi o presso i consueti rivenditori online. Esposti al pari di opere d’arte, i wall stickers vengono quindi presi ad esempio dai numerosi disegnatori specializzati, e riprodotti in serie. Il segreto sta dunque nell’individuare l’immagine ricercata e commissionare l’opera privatamente, in modo da riuscire ad ottenere adesivi pareti di design, unici ed inimitabili.

giu

28

Ritrovarsi in Estremo Oriente con gli adesivi pareti zen

By admin

Adesivi pareti zen: dai un tocco di originalità alla tua abitazione con geishe, dragoni e bonsai

Gli adesivi pareti esistenti in commercio sono realizzati quasi tutti in colla vinilica, per cui , essendo nello stile molto simili tra loro, con un po’ d’immaginazione potranno essere facilmente abbinati. Colorazioni e forme differenti, molto spesso contribuiscono a creare disegni originali, dando origine ad un vero e proprio stile in grado di connotare il proprio appartamento.

Molto ricercati, gli adesivi pareti zen, riproducenti scenografie e raffigurazioni orientaleggianti. Alberi, ninfee, e misteriose nonché affascinanti, geishe in Kimono, riscuotono grande successo tra gli amatori della nuova arte decorativa, riuscendo ad incontrare sia i gusti dei più esigenti, sia a soddisfare le aspettative di chi per la prima volta decidesse di addentrarsi nell’universo dei wall stickers.

Immagini simboliche come la geisha o il dragone, aiutano sicuramente a modificare l’aspetto degli ambienti circostanti, donando un tocco di originalità e di misticismo. In bianco e nero o colorati, gli adesivi pareti zen, rappresentano una novità in tema di soluzioni ornamentali per la casa, consentendo di sentirsi un po’ all’estero, in questo caso in Estremo Oriente, pur restando nella stessa città.

Anche gli alberi stilizzati fanno molto tendenza ultimamente, riuscendo a portare un po’ di verde nel grigiore cittadino. Gli adesivi pareti potrebbero essere definiti come una sorta di tatuaggio da muro. Mentre i tatuaggi rimangono per sempre però, gli stickers sono rimuovibili in qualsiasi momento. L’applicazione non costituirà quindi un legame eterno.
Le pellicole adesive, trasformando le pareti in piccole opere d’arte, sono in grado di valorizzare anche stanze monotone ed esteticamente poco attraenti.
Gli adesivi pareti zen tengono su pareti lisce, carte da parati, ma anche su malte ruvide dipinte. Purtroppo ancora non sono stati ideati wall stickers applicabili su latex e pitture al silicone.

giu

28

Estate e arredamento: effettuare un’opera di restyling frizzante con gli adesivi pareti

By admin

Siete amanti dei quadri? Pensate che le pareti del vostro appartamento siano troppo bianche o troppe vuote, ma non volete spendere cifre esorbitanti per decorarle? In questa circostanza gli adesivi pareti fanno decisamente al caso vostro!

Pratici, economici, colorati, gli stickers murali hanno invaso il mercato, prendendo velocemente il posto di quadri, poster e stampe.

Le nuove ed originalissime raffigurazioni stanno gradualmente convincendo anche i più scettici. Sembra infatti, che una volta provati, gli adesivi pareti non si abbandonino più, anzi, diventino quasi indispensabili per la risoluzione di annosi problemi d’arredamento. Questi ultimi si prestano infatti facilmente, ad opere di risistemazione degli ambienti, come coprire una crepa sul muro, riempire un angolo lasciato vuoto dallo spostamento di un televisore, o rinnovare mobilio fatiscente.
Gli stickers murali differiscono dai normali adesivi, in quanto non sporcano e non lasciano traccia, assicurando una durata di lungo periodo. Il mondo dell’arredo e del design, anche per tale ragione, li ha accolti a braccia aperte, conquistato dall’invenzione pratica ed innovativa, nonché sofisticata e davvero fashion.

Per quanto riguarda l’applicazione, non c’è un manuale d’istruzioni specifico, se non qualche consiglio utile da tener presente. Gli adesivi pareti di nuova generazione, andranno applicati normalmente su superfici lisce ed asciutte, distesi in tutta la loro estensione. Effettuando tale manovra con l’aiuto di una spatolina o semplicemente accompagnando l’adesivo sul muro, si eviteranno le antiestetiche bolle d’aria. Altri inestetismi non ce ne sono.
Sconsigliate invece le superfici porose, umide o irregolari. Ovviamente scegliere la qualità, significa anche premunirsi da fastidiosi inconvenienti, quali scoloramento e perdita di aderenza.

In ogni caso allo scopo di preservare le pareti da eventuali danneggiamenti, indipendentemente dalla qualità del prodotto acquistato, è sempre preferibile scegliere una diversa collocazione. Gli adesivi murali sono perfetti anche su armadi, porte, specchi e box doccia.


Spedizioni    |    Avviso legale    |    Condizioni di Utilizzo    |    Mappa del sito    |    Conntatto    |    Tabella dei colori